Soardo e Associati organizza convegno sul Cyber Risk

Il processo di informatizzazione delle imprese italiane avanza a ritmi crescenti, mosso dal bisogno di ricercare sempre nuovi spunti di competitività ed ottimizzazione dell’operatività quotidiana.

Purtroppo tutto questo non comporta soltanto effetti positivi sull’attività aziendale, in quanto ci si trova sempre più spesso a dover fronteggiare problematiche di sicurezza dei dati, che rappresentano ormai per tutte le attività il cuore dell’azienda.

Il cyber crime in Italia è cresciuto del 30% nell’ultimo anno, lo spionaggio informatico del 40% (Rapporto Clusit 2016 sulla Sicurezza ICT). Le conseguenze di un attacco hacker spaziano dal furto di segreti industriali e informazioni riservate, ai danni reputazionali e la conseguente perdita di business, fino a deterioramenti finanziari o sanzioni amministrative.

Leggi tutto “Soardo e Associati organizza convegno sul Cyber Risk”

Soardo e Associati sponsor dell’evento “Cyber Security: aziende e Istituzioni a confronto”

I dati statistici relativi agli attacchi hacker mostrano uno scenario sempre più complesso. L’andamento è in crescita sia per diffusione che per complessità. Alle minacce già note se ne aggiungono di nuove, perpetrate secondo modalità inedite e sempre più efficaci. Inoltre il rischio non si limita solo agli attacchi che vengono scoperti nell’immediato, ma si estende anche a quelli “silenti” ossia prolungati per anni, spesso ai fini di spionaggio industriale.

L’Associazione Industriali di Novara (AIN) e l’Università del Piemonte Orientale (UPO) pertanto organizzano un evento per analizzare e approfondire il tema.

Leggi tutto “Soardo e Associati sponsor dell’evento “Cyber Security: aziende e Istituzioni a confronto””

Vittorio Soardo relatore al workshop: – Su cosa devo puntare per il mio futuro? durante Wooooow 2014

Durante la manifestazione Wooooow 2014, presso il Seminario Arcivescovile di Vercelli, si svolgeranno tre workshop coordinati dal bravissimo Dott. Filippo Zizzadoro.

Vittorio Soardo ha ricevuto l’invito a parteciparre alla tavola rotonda che avrà luogo alle ore 10.30 circa.

I temi trattati saranno le competenze da sviluppare ed il tipo di studi che interesseranno i prossimi anni, l’importanza di conoscere le lingue, la differenza tra abilità e competenze, lo svipuppo delle potenzialità ed il formarsi in modo corretto.

Interverranno anche altri esponenti di prestigiose aziende del territorio.